Richard Mille RM 71-01 Automatic Tourbillon Talisman

di Valentina Cervelli Commenta

Orologi di lusso da donna ne vogliamo? Se la risposta è positiva senza dubbio il nuovo Richard Mille RM 71-01 Automatic Tourbillon Talisman è un segnatempo incredibile da oltre 400 mila dollari che evidenzia quanto il brand possa essere visionario quando vuole stupire.

E se si pensa che al suo interno batta un nuovo e sottile calibro di manifattura con tourbillon, dotato di ricarica automatica, non viene assolutamente spontaneo chiedersi le ragioni di questo prezzo così assurdo quando si posano gli occhi sugli zaffiri neri, sulla madreperla e sui diamanti utilizzati. Detto ciò, prima di passare a raccontare ancora un po’ di più questo modello bisogna ricordare che la Richard Mille è una marca che punta di più sulla tecnica e su manifatture collegabili a velivoli spaziali piuttosto che a classici dell’orologeria. E di conseguenza anche l’orologeria femminile percorre questo binario di ecletticità, sebbene con meno spinta sull’acceleratore rispetto alla controparte maschile.

Il Richard Mille RM 71-01, è evidente, si ispira molto all’art déco mescolata all’arte tribale africana. Giocando con diverse casse e quadranti Cécile Guenat, la responsabile delle collezioni femminili, ha creato dieci versioni diverse di questo orologio lavorando sull’incastonatura e sulla decorazione.  Tornando a parlare del calibro esso è il CRMT1, primo movimento in titanio della Maison con tourbillon e ricarica automatica, scheletrato e di forma tonneau.

A livello estetico è importante sottolineare come ognuno dei 10 quadranti previsti per questo orologio sia incastonato a mano. Il prezzo preciso di questo gioiello da donna? 403.500 euro. Di certo un orologio non adatto a tutte le tasche ma davvero unico nel suo genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>