Citizen 0200 Automatic, segnatempo classico ma contemporaneo

di Valentina Cervelli

Il Citizen 0200 Automatic è un segnatempo contemporaneo ma dai classici toni svizzeri: un esemplare che vede entrare forse per la prima volta in campo l’orientalità e l’animo svizzero che è entrato a far parte del marchio.

Orologio giapponese dal gusto svizzero

E’ un dato di fatto che molto nel campo dell’orologeria elvetica sia passato in mano orientale grazie ad acquisizioni di una certa importanza. In questo caso Citizen ha deciso, in modo intelligente, di presentare un prodotto completamente nuovo e in grado di unire due metodi di lavoro che insieme possono dare risultati concreti. Per ciò che concerne il Citizen 0200 Automatic si è davanti ad un orologio completamente nuovo, costruito attorno al Caliber 200 Automatic, perfetta espressione nella sua tecnica applicata, del marchio e della sua storia. Oltre che del suo messaggio.

Il movimento del Citizen 0200 Automatic è decorato in modo certosino e importante come da sempre siamo stati abituati dagli esponenti del settore svizzero pur essendo un marchio giapponese. Ovviamente è stato progettato per superare con successo le ISO 3159, ovvero le regole di cronometria che prevedono 17 giorni di test per ottenere una certificazione. Per ciò che concerne il gruppo regolatore, il movimento inserito nel Citizen 0200 Automatic è formato da un bilanciere a spirale libera che non usa la racchetta, come avviene già per gli esemplari di fascia più alta e i suoi componenti, va sottolineato, sono stati creati in base alla tecnologia di lavorazione LIGA, basata su fotolitografia e elettrofusione per ottenere il massimo della definizione e della precisione.

Movimento raffinato e importante

Tecnicamente parlando il movimento del Citizen 0200 Automatic oscilla a 4Hz e può contare su una riserva di carica di circa 60 ore. Va detto che questo meccanismo ha un aspetto differente rispetto a quelli dei meccanismi passati del brand perché pur richiamando i canoni tradizionali svizzeri appare essere molto contemporaneo.  Basta pensare alla spazzolatura satinata sui ponti, agli anglage lucidati e più in generale alla lavorazione estetica del metallo.

Come già anticipato si tratta di un orologio dalle forme classiche ma dotate di quella sportività che nel settore è richiesta a prescindere dal budget di riferimento. La cassa ha un diametro di 40 mm  e la maggior parte della cassa e del bracciale sono caratterizzati da una finitura spazzolata. Il quadrante, di colore nero  e trattato con la tecnica di elettroformazione presenta una superficie che ricorda la sabbia ondulata.

Il prezzo finale di vendita, in Europa, sarà pari a 5.000 Euro. Come verrà accolto dagli estimatori? Sarà davvero curioso scoprire se il Citizen 0200 Automatic sarà capace di lasciare il segno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>