Samsung Galaxy Gear S3, smartwatch convincente

di Valentina Cervelli

Il Samsung Galaxy Gear S3 è uno tra gli smatrwatch che propongono alternative all’Android Wear che più convincono attualmente tra quelli che si trovano sul mercato. Sarà in grado di fare vera concorrenza a tutti quelli che monteranno il sistema operativo di Google?

Attualmente infatti, per un prezzo di 429 euro, Samsung Galaxy Gear S3 monta un sistema operativo Tizen, fattore che lo porta ad avere sia pregi che difetti rispetto ai suoi compagni di gamma. L’estetica e la qualità del materiale utilizzato sono evidenti anche ad un primo sguardo: esso è infatti stato creato in acciaio inossidabile fattore che ne aumenta in maniera sensibile la resistenza. E’ poi dotato di certificazione IP68, è resistente all’acqua e alla polvere, e la sua versione Frontier è in grado di sopportare egregiamente urti, shock e torsioni: fatto questo comprovato dalla certificazione MIL-STD 810G.

Le dimensioni forse sono una delle pecche più evidenti, insieme alla mancanza di applicazioni come Whatsapp e Messenger: il Samsung Galaxy Gear S3 monta infatti un display da 1,3 pollici di diametro, ha una batteria da 380 mAh tutto compreso in 12,9 millimetri di spessore, una larghezza di 49,  ed un peso che va dai 57 grammi ai 62 nella a seconda della versione. Lo schermo dello smartwatch, va detto, è di qualità e sempre visibile a prescindere dalle situazioni ed il processore è veloce e preciso dando modo al touch screen e al riconoscimento vocale di funzionare perfettamente.Il funzionamento è molto intuitivo e capace di adattarsi alle esigenze della persona e nonostante i numerosi servizi proposti riesce perfettamente a funzionare nella maggior parte dei casi senza il supporto di uno smartphone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>