Nomos Orion Neomatik 41 Midnight Blue e Olive Green

di Valentina Cervelli Commenta

Nomos Glasshutte ha una particolare visione per ciò che concerne i propri orologi, fattore notabile in particolare con la sua linea Orion ed i due nuovi modelli presentati, i Neomatik 41 Midnight Blue ed Olive Green.

Cosa significa questo? Che ancora una volta i maestri del brand sono stati in grado di dare vita a dei segnatempo particolarmente interessanti dal punto di vista del design e della meccanica tradizionale, un qualcosa che non manca mai di attrarre collezionisti ed estimatori. Non dobbiamo dimenticare che parliamo di una linea che è presente dal 1992 e che come tale porta con sé delle aspettative ogni qualvolta un referenza nuova viene presentata. Quel che c’è ancora, rispetto a 26 anni fa è l’aspetto minimalista: quel che cambia è il movimento al suo interno. Nelle casse da 41 mm di diametro dell’Orion Neomatik 41 Midnight Blue e dell’Orion Neomatik 41 Olive Green vi è il DUW 6101, un calibro automatico con datario integrato, totalmente di manifattura.

E se come anticipato il quadrante è rimasto minimalista nelle forme, non si può dire che abbia fatto lo stesso con i colori, pur rimanendo sobrio nell’aspetto. Il blu e verde scelti riescono a dare ai segnatempo una personalità tutta loro, anche grazie ad una cassa leggermente più grande rispetto ai precedenti modelli. Orion Neomatik 41 Midnight Blue è caratterizzato da finissimi indici e sfere entrambi placcati argento. Orion Neomatik Olive Green li offre invece placcati in oro.

Nomos Glashütte Orion Neomatik 41 Midnight Blue e Olive Green costano 3.420 euro, un prezzo accettabile per via della firma e dell’offerta tecnologica ed estetica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>