L’orologio Hamilton per il film Interstellar

di Alba D'Alberto

Gli orologi Hamilton oltre ad essere molto belli sono usati parecchio in ambito cinematografico e nel settore dell’aviazione. Questo uso dipende dalla tecnologia all’avanguardia che è sempre stata caratteristica del marchio in questione. Adesso gli orologi Hamilton sono tornati anche sul grande schermo grazie al film Interstellar

Matthew McConaughey interpreta Cooper in Interstellar, un film adesso nei cinema e in molte scene si vede il suo orologio prodotto dalla Hamilton che per l’occasione ha disegnato un particolare modello Khaki Pilot Day Date che è un modello da aviatore ed esprime in modo perfetto lo spirito pionieristico di chi lo indossa.

Sempre la Hamilton ha realizzato anche l’orologio che indossa la figlia di Cooper Murph: un pezzo unico e su misura che combina più di un elemento del marchio in questione e si adatta alla personalità della protagonista. Con Interstellar si celebra la 400esima presenza del marchio Interstellar nel cinema.

La prima volta che Hamilton apparve sul grande schermo fu nel film “Le rane del mare”. Da quel momento in poi il marchio ha sempre lavorato a stretto contatto con i filmmaker per la realizzazione di segnatempo ad hoc per le varie pellicole. Rispetto ad Interstellar, il CEO di Hamilton International dice:

Il nostro lavoro con Interstellar è un esempio del rapporto costante che intratteniamo con Hollywood da 60 anni e della nostra collaborazione con molti professionisti di talento del dietro le quinte che aiutiamo nel dar vita ai loro personaggi.

Una collaborazione resa ancora più solida dal premio Hamilton Behind the Camera Awards che ogni anno rende omaggio a tutti coloro che nel mondo del cinema lavorano dietro le quinte.

 

 

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>