H Moser & Cie: 2019 all’insegna di due nuove modelli rugged

di Valentina Cervelli Commenta

H. Moser & Cie. è un brand che quando decide di prendere una strada davvero tende ad offrire il meglio della propria scelta: ed i due nuovi modelli “rugged” della linea Pioneer ne sono dimostrazione diretta.

Anche se effettivamente quanto “rugged” possono essere due segnatempo di alta orologeria in oro rosso 5N? Lo sono semplicemete nell’aspetto, minimalista ed interessante: come altro definire orologi con inserti in titanio trattato con rivestimento DLC? Ad ogni modo abbiamo un modello tourbillon ed uno tre lancette dalla grande impermeabilità (circa 120 metri di profondità raggiungibile e una cassa da 42 mm dal design industriale.

Il vetro in zaffiro bombato, gli indici e lancette ricoperte di SuperLuminova ed cinturini in caucciù resistenti ed impermeabili danno a questi segnatempo della H. Moser &Cie. un aspetto molto semplice ma una potenza come poche. Il quadrante, che spicca nonostante la semplicità è di colore blu notte decorato a soleil. Il Tourbillon Pioneer è stato prodotto in una edizione limitata a 50 esemplari ed al suo interno è presente il calibro di manifattura HMC 804 a carica automatica e regolato da una doppia spirale piana progettata e prodotta in manifattura.

Il Pioneer Centre Seconds invece presenta nella sua cassa il movimento HMC 200 a carica automatica. Come è possibile notare si tratta di due orologi che sanno il fatto loro e che senza dubbio non aspettano altro che di essere acquistati da collezionisti ed estimatori del brand. Due modelli rugged che si rivelano comunque adatti ad essere indossati anche in situazioni formali e che sono resistenti tanto quanto basta per essere utilizzati anche durante occasioni sportive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>