Frederique Constant Classics Moonphase Manufacture

di Valentina Cervelli Commenta

Frederique Constant Classics Moonphase Manufacture: un nome, una certezza. Dovuta anche alla capacità del brand di produrre da solo i propri calibri ormai da 15 anni,  dando quindi vita a segnatempo che possono contare su una maggiore qualità e una più veloce distribuzione.

In questo caso si parla di un orologio totalmente assemblato dalla maison che basato su un  movimento automatico nuovo di zecca, il FC-712, è riuscito a dare vita ad un orologio praticamente perfetto dal punto di vista tecnico e piacevole con eleganza dal punto di vista estetico. Questo calibro nasce dall’esperienza passata di Frederique Constant e dall’intenzione di ottenere un movimento che potesse dividere le fasi lunari e la data in due contatori: funzioni che in questo caso sono regolabili con molta semplicità utilizzando la corona.

Il fondello, trasparente, consente di visionare il movimento in azione e di ammirare la sua rifinitura con  decorazioni a perlage e a côtes de Genève, presenti su tutti i calibri prodotti dal brand. Va sottolineato: ci sono voluti due anni ai maestri orologiai per riuscire ad creare un movimento che rispettasse gli standard voluti dalla maison per la messa in commercio. Tornando al Frederique Constant Classics Moonphase Manufacture, esso è disponibile in versioni con quadrante color argento o blu navy e con cassa in acciaio inossidabile lucido o placcato in oro rosa. La cassa è caratterizzata da un diametro di 42 mm e la riserva di carica è pari a 38 ore. L’indicatore delle fasi lunari e il datario sono posti rispettivamente ad ore 3 e ad ore 9 mentre il tutto è completato da un cinturino in vitello con motivo coccodrillo, disponibile in marrone scuro, nero o blu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>