Eone Switch, l’inclusività fatta orologio

di Valentina Cervelli

Un esemplare moderno e molto particolare che può essere letto con il tatto o con la vista: Eone Switch è un orologio molto particolare e all’avanguardia nella sua semplicità perché consente davvero a tutti di poterlo utilizzare senza problemi, anche in caso di difficoltà a vedere.

Cuscinetti a sfera e design innovativo

È un esemplare che deve questa sua particolarità al design innovativo che sfruttando i cuscinetti a sfera e i suoi anelli intercambiabili dà modo di poter leggere l’ora anche semplicemente utilizzando il tatto. L’azienda che lo produce ha lanciato un progetto su Kickstarter davvero interessante e spiega in merito alla idea che si trova alla sua base:

L’inclusione non riguarda solo l’accesso, ma anche la libertà di scegliere. I nostri orologi sono progettati per colmare un divario tra accessibilità e stile, consentendo alle persone vedenti, ipovedenti e non vedenti lo stesso accesso a un orologio funzionale, elegante e di alta qualità, a differenza di qualsiasi altro orologio precedentemente disponibile.

Una sfera corre intorno a una traccia incassata sul bordo esterno del dispositivo, indicando le ore, mentre un’altra scivola lungo una traccia intagliata sulla parte superiore del quadrante, per indicare, questa volta, i minuti: un gioco di percorsi che rende possibile per la persona leggere l’orario con il tatto o con gli occhi indistintamente a seconda delle proprie necessità.

Ovviamente tutto ciò è possibile perché sia i segni e simboli essenziali del quadrante dell’orologio, sia le sfere sporgono dal corpo stesso dell’orologio.

Movimento al quarzo e possibilità di scelta

Tecnicamente parlando Eone Switch può contare su un movimento al quarzo svizzero Ronda e per come è stato progettato quella che è la a sezione esterna del quadrante può essere modificata con i diversi anelli o ring messi a disposizione. Con l’esemplare in vendita ne vengono forniti due, il primo con segni essenziali in corrispondenza delle 12 ore; il secondo in stile guilloché, ispirato alle spirali di Fibonacci. Aggiungono dall’azienda in merito al segnatempo:

Eone  è stata fondata per risolvere un problema: le persone non vedenti e ipovedenti avevano poche opzioni quando si trattava di orologi da polso. Orologi parlanti invadenti o orologi tattili inaffidabili erano praticamente tutto ciò che c’era là fuori. Non erano né eleganti né discreti. Il fondatore di Eone Hyungsoo Kim, uno studente laureato al MIT, è venuto a conoscenza di questo problema tramite un amico cieco.

E si è dato da fare in tal senso, mettendo a disposizione di tutti qualcosa d’importante: la possibilità di scelta. Il tutto racchiuso in un design minimale ed elegante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>