Breil Manta 1970 Chronograph: eleganza e celebrazione

di Valentina Cervelli

Breil Manta 1970 Chronograph: eleganza e celebrazione in un’unica soluzione che ancora una volta mostra come il brand sia in grado non solo di rimanere in linea con le tendenze ma di essere capace di dare ai propri estimatori quel che più amano.

E’ questo il segreto di un successo celebrativo, di una reinterpretazione in chiave contemporanea di un modello iconico: è la via maestra del reinvertarsi senza però perdere le proprie radici. E il Breil Manta 1970 Chronograph presenta nella sua composizione quelli che sono i tratti principali per il quale il brand viene riconosciuto. Come il nome del segnatempo richiama, l’orologio del quale vi stiamo parlando nasce ispirandosi ad un modello icona di Breil, lanciato negli anni ’70, tentando di creare un perfetto mix tra il design moderno e quella che è la tradizione orologiera.

Ecco quindi che osservando l’accessorio è possibile notare la presenza di una lunetta bicolore e di pulsanti over-size che richiamano quelli che erano i dettagli della referenza originale, portando però il segnatempo a funzionare grazie ad uno spettacolare movimento al quarzo a ricarica solare Epson VR42 ed a possedere un’impermeabilità pari a 200 metri: in questo modo si può contare su un cronografo che pur rispettando la tradizione del marchio non si fa mancare davvero nulla in quanto a performance.

Il modello è proposto in tre varianti, diverse nelle colorazioni ma tutte performanti. La cassa? In acciaio come il bracciale, caratterizzata da un diametro di 44 mm: ecco quindi che ci si trova davanti ad un orologio sportivo ma elegante da poter sfoggiare in ogni momento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>