Al via SIHH 2019: cosa aspettarsi

di Valentina Cervelli Commenta

Apre oggi i battenti SIHH 2019: il Salone di Ginevra è pronto a conquistare l’attenzione degli appassionati con i suoi espositori e le sue anteprime, rendendo ancora una volta protagonisti gli orologi d’alta classe.

Il Salon International de la Haute Horlogerie è arrivato alla sua 29esima edizione ed ancora una volta si prepara a lasciare il segno in un settore che in questi ultimi mesi sta sentendo la necessità di rinnovarsi e cambiare. La manifestazione ha visto la defezione di alcuni grandi marchi ma non si è lasciata “abbattere” per questo e se dal prossimo anno ha stabilito di trasformarsi in una sorta di unico evento con la “concorrente” Baselworld, quest’anno mantenendo la sua formula originaria ha deciso comunque di puntare sull’innovazione ed un approccio focalizzato sul networking.

E’ impossibile negare che una delle novità più interessanti in tal senso sia il LAB: uno spazio aperto posizionato al centro della fiera che “raccoglie” tutta la tecnologia più recente sviluppata dai brand partecipanti, avvalendosi della collaborazione dell’Istituto di Tecnologia EPFL. Intelligenza artificiale, realtà virtuale. riconoscimento dei gesti e realtà aumentata saranno i maggiori protagonisti di questa area dove verranno presentati circa 20 progetti ad essi collegati. Tra l’altro nel corso della settimana, anche un team di studenti di comunicazione digitale di CREA Genève sarà a disposizione dei visitatori per seminari sui social media e sulla creazione di contenuti digitali.

Appare quindi superfluo dire che sì, SIHH 2019 sarà senza dubbio come ogni anno uno degli appuntamenti principali di presentazione di novità dell’Alta Orologeria, ma allo stesso tempo darà ai suoi spettatori un nuovo modo di vivere la stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>