Zenith Defy Inventor 2019: alta precisione

di Valentina Cervelli

Tra i presenti a Baselworld 2019, di certo Zenith con il suo Defy Inventor è stata una delle protagoniste più interessanti: questo modello è in pratica la versione “commerciale” del suo orologio “laboratorio”: Si parla di un segnatempo di alta precisione grazie ad un suo speciale regolatore.

Un dispositivo brevettato dal brand che è costituito da un unico elemento invece che dei circa 30 di un regolatore standard e che rende l’orologio in questione uno dei più precisi esistenti unito ad una estetica piacevole e di spessore. Esso è stato creato in silicio monocristallino per evitare che venga influenzato da campi magnetici o da variazioni di temperatura e possiede una frequenza di 18 Hz, molto più alta di quella di solito ottenuta da bilanciere e spirale. La cassa è stata tra l’altro creata utilizzando il titanio e Aeronith, una lega innovativa formata da alluminio ed uno speciale polimero, che ben sostiene l’aspetto squadrato e giocante sui diverse architetture ricercato dai designer della maison.

L’aspetto punta tutto su una scheletratura interessante che apre lo sguardo sul suo regolatore: la struttura del quadrante è stata ottenuta lavorando con materiali resistenti ma leggeri e più nello specifico con titanio spazzolato per la cassa da 44 mm di diametro e Aeronith per la ghiera decorata. Il design generale ricorda quello di un’elica stilizzata, le cui cinque lame riprendono la stella simbolo di Zenith, il tutto accompagnato da una riserva di carica di 50 ore ed un cinturino in caucciù nero con rivestimento in alligatore blu notte.  Il prezzo totale? 17.900 franchi svizzeri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>