Veicolare il proprio nome attraverso lo sport, lo fa TAG Heuer

di Alba D'Alberto

TAG Heuer sarà cronometrista ufficiale della squadra di ciclismo professionistico BMC Racing Team dal prossimo anno e questo sodalizio che arriverà in strada, sarà il veicolo più importante per il buon nome del brand orologiaio svizzero. 

jean-Claude Biver, CEO di TAG Heuer, ha annunciato il ritorno del brand nel mondo del ciclismo professionistico internazionale. In Questo sport, il brand orologiaio, manca all’appello da oltre 20 anni. Torna in virtù del sodalizio tra TAG Heuer e BMC Racing Team. Ecco le dichiarazioni di Andy Rihs e Jean-Claude Biver.

Andy Rihs, proprietario della BMC Racing Team ha detto:

È fantastico accogliere un rappresentante del mondo del lusso tra i partner della BMC Racing Team: due brand svizzeri di alto profilo come BMC e TAG Heuer che collaborano sulla scena del ciclismo internazionale è un evento assolutamente unico. Siamo entusiasti di lavorare con TAG Heuer e sono particolarmente felice di annunciare questa partnership con il mio amico di lunga data Jean-Claude Biver. BMC e TAG Heuer sono due imprese appassionatamente svizzere, che puntano all’eccellenza, sono quindi impaziente che inizi la stagione 2017 per vedere i nostri corridori esibire con orgoglio il logo TAG Heuer.”

Una risposta al commento di Jean-Claude Biver, CEO di TAG Heuer e Presidente della Divisione orologi del Gruppo LVMH

Il ciclismo è uno sport universale, internazionale e popolare tra tutte le fasce di età. È un progetto entusiasmante, a cui tengo molto e che il mio amico Andy Rihs, che conosco da venticinque anni, ed io consideriamo un investimento a lungo termine. La squadra diffonderà in tutto il mondo il nostro spirito all’avanguardia e la qualità Swiss Made e apporterà grande visibilità al brand grazie alle prestigiose corse in programma.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>