Vacheron Constantin Overseas Ore del Mondo

di Alba D'Alberto Commenta

Quando si parla di orologi di lusso, di orologi belli e importanti, non si possono trascurare le collezioni di Vacheron Constantin che è un marchio di primo livello. Ecco le caratteristiche della collezione Overseas Ore del Mondo.

Il marchio svizzero Vacheron Constantin, con questo orologio di lusso, dimostra di essere uno dei brand orologiai più apprezzati del mondo, soprattutto quando si parla di cronografi di qualità. Le tre declinazioni cromatiche del quadrante lo rendono assolutamente unico. Il quadrante è blu, argenté o chocolat, colori delicati che esprimono un’eleganza casual.

Overseas Ore del Mondo

Il colpo d’occhio è indiscutibile sia a livello cromatico che a livello di funzionamento. Sul quadrante infatti, sono visualizzate 37 zone orarie del mondo, comprese quelle sfalsate di mezz’ora o di un quarto d’ora rispetto all’ora UTC. C’è una sola indicazione ma in realtà sono tre: al centro c’è la mappa dell’emisfero boreale che rappresenta i continenti e gli oceani. Il secondo disco laccato e traslucido riporta i nomi delle città e infine il terzo disco in vetro zaffiro sovrapposto alla mamma e sincronizzato al disco delle 24 ore, dà indicazioni su giorno e notte grazie all’effetto fumé. Molto intrigante anche l’anello esterno laccato traslucido con la finitura effetto vellutato.

I tecnici avranno piacere nel sapere che il movimento utilizzato in questa collezione è quello brevettato, sviluppato e prodotto da Vacheron Constantin. Con i suoi 255 componenti, il calibro che batte alla frequenza di 28.800 alternanze l’ora e la ricerca di carica di circa 40 ore, questa collezione è davvero unica. Molto raffinata e delicata anche la rosa dei venti che è un po’ il simbolo di tutti i viaggiatori e presenta diverse finiture, sabbiata, lucida e a grani.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>