Collezione Malte per gli amanti delle complicazioni eleganti

di Alba D'Alberto

Vacheron Constantin è senz’altro un marchio elegante, di quell’eleganza tipica degli amanti del lusso e dei viaggi, dell’esplorazione e del mistero, del fascino senza tempo delle donne e degli uomini di una certa caratura. 

Dopo aver visto la collezione Overseas Ore del Mondo, passiamo a valutare le proprietà della collezione Malte che dimostra tutta la sapienza orologiaia di un marchio che da oltre 260 anni segna il cammino dell’industria orologiaia.

Quello che colpisce in prima battuta della collezione Malte è la forma degli orologi che esprime tutta l’eleganza del marchio. Nelle raccolte di orologi di lusso ci sono due nuove creazioni in oro rosa che sono in grado di esprimere tutto il mix semplicità ed esclusività tipico dell’estetica del marchio indicato. Il Malte Fasi Lunari e Riserva di Carica ha un fascino molto raffinato, è unmodello con complicazioni eccellenti ed accenti moderni. Diversa è l’interpretazione del mondo offerta dal Malte Tourbillon Scheletrato che ha una geometria ariosa nel suo gioco di luci e ombre che piace moltissimo. L’attenzione all’estetica di questo marchio è molto raffinata.

Il brand svizzero, fin dal 1912 crea delle collezioni sobrie ma al tempo stesso ricercate. Il design sagomato, le linee contemporanee e il quadrante essenziale e discreto sono i tratti distintivi del brand. La collezione Malte nel dettaglio è stata ridisegnata nel 2012 con un’audacia creativa da non sottovalutare. Nel momento in cui il mondo apprezzava gli orologi tondi, sono stati proposti sul mercato altri cronografi con la cassa sagomata e la forma molto più spigolosa. Una novità che ha colpito al cuore tutti gli amanti dell’eleganza originale. Ora come allora è soprattutto la forma a rendere la collezione unica. Sul movimento, infatti, non ci sono esitazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>