Ulysse Nardin Marine Mega Yacht, la cura per il particolare

di Valentina Cervelli Commenta

L’Ulysse Nardin Marine Mega Yacht non è solo un pregevole pezzo d’alta orologeria ma senza dubbio un segnatempo in grado di catturare l’attenzione con la cura del particolare impiegata nella sua manifattura.

Tecnicamente si tratta dell’evoluzione dell’orologio Marine Grand Deck Tourbillon del 2016, altro pregevole pezzo della collezione Marine, che raggiunge in questo caso l’astronomica cifra di 310 mila dollari: un prezzo esorbitante ma giustificato dalla tecnologia e dai materiali utilizzati. Abbiamo infatti una cassa in platino da 44 mm di diametro che presenta un quadrante con sopra la prua affilata di una nave di lusso riprodotta in 3D. Esteticamente sembra uscire da una striscia di oro bianco liquido poggiata su un mare di smalto blu grand feu.

Ulysse Nardin Marine Mega Yacht propone un tourbillon volante decorato da incredibili dettagli legati alla vita marittima (un esempio ne è l’elica che decora la gabbia del tourbillon, N.d.R.)  e lancette ispirate ai cronometri da marina. Per ciò che riguarda il suo cuore pulsante il calibro, a carica manuale, è stato creato in collaborazione con Christophe Claret uno dei più grandi maestri orologiai indipendenti: la sua riserva di carica è pari a 80 ore.

L’ora consente una presentazione tridimensionale delle fasi lunari e contiene un meccanismo che mostra l’altezza delle maree in tempo reale in funzione della località specificata, ma anche dei coefficienti stagionali: non solo bellezza quindi ma anche tecnica all’avanguardia che si esprime in questo caso con una rappresentazione precisa tridimensionale in scala della Luna.

 

Chiunque volesse accaparrarsi un Ulysse Nardin Marine Mega Yacht deve sapere che verrà prodotto in una edizione limitata a 30 esemplari.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>