The Longines Heritage 1945, orologio di carattere

di Valentina Cervelli

La Longines non ha mai deluso nel momento in cui ha presentato un modello al pubblico e questa volta non è stato da meno con il The Longines Heritage 1945, fattore da non dare per scontato quando si riprende un grande del passato e lo si ripropone in una versione attuale che vuole mantenere il suo aspetto vintage.

Per comprendere l’importanza di questo nuovo modello bisogna fare un salto nel passato: nel 1945 il must per un orologio era quello di essere minimalista e robusto, accompagnato da un grande quadrante. Nel caso del Longines che ha ispirato questo accessorio, a completare il tutto vi era il Calibro 12.687Z a carica manuale, ancora uno dei preferiti tra coloro che sono appassionati delle vecchie referenze Longines.

Questa importante riedizione abbina in modo egregio la cassa in acciaio, decisamente spessa, a quelli che sono i toni caldi del quadrante ramato spazzolato che richiama perfettamente le sfumature del cinturino in pelle beige invecchiata ad esso legato. Sempre a livello estetico sono state scelte per le sfere delle ore la tipologia a foglia e azzurrata, mentre per i piccoli secondi si è optato per la forma a bastone.

Anche ciò che batte all’interno di questo modello Longines è diverso rispetto al passato: in questo caso è stato scelto il movimento automatico L609.3 che, come molti estimatori stanno facendo notare, non è altro che un calibro base ETA 2895/2 personalizzato dal brand con un’autonomia di carica di 42 ore. Manca un datario in questo modello, ma va ammesso che si tratta di una scelta davvero azzeccata. Piccola delusione l’impermeabilità: solo 30 mt di profondità garantiti per un prezzo di listino di 1.750 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>