TAG Heuer Autavia Heuer 02 Crono, fantastico omaggio

di Valentina Cervelli

TAG Heuer ha deciso di omaggiare una delle sue più importanti e conosciute collezioni, la Autavia: si tratta della prima di Jack Heuer e in qualche modo la più evergreen con i suoi 55 anni di età e la sua nomea di cronografo per piloti considerato in passato come un vero e proprio “contatore di bordo”.

E’ da tutto ciò che nasce TAG Heuer Autavia Heuer 02 Crono 42 mm, un cronografo con pulsanti a fungo, caratterizzato da linee semplici e pulite che troverà spazio a BaselWorld 2017 e che è una diretta reinterpretazione dell’Autavia “Rindt” prodotto nel 1966. Con le dovute differenze ovviamente. Ecco quindi che la cassa come anticipato passa da 39 mm a 42 mm, un datario trova spazio ad ore 6 ed i tre contatori del cronografo bianchi azzurrati (minuti crono al 3, ore crono al 9 e piccoli secondi al 6) vengono distanziati in modo da rendere il display più leggibile ed in qualche modo con più equilibrio estetico.

Il quadrante, protetto da vetro zaffiro antigraffio e antiriflesso, ha lancette sfaccettate e indici rodiati applicati lucidi e satinati trattati con SuperLuminova beige, le lancette del cronografo verniciate nere e la lancetta dei secondi del cronografo verniciata bianca. A ore 6 è appare la scritta “Heuer-­02” mentre a ore 12 il logo con la parola “autavia” con la lunghezza dei tratti tipica dei primi modelli dell’azienda.

Al suo interno un calibro Heuer 02 di manifattura con una riserva di marcia di 80 ore: l’impermeabilità è di 100 mt. per un prezzo di oltre 4200 euro che colloca il cronografo di diritto nella fascia degli orologi di lusso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>