Rolex Star Dial venduto a più di un milione di dollari

di Valentina Cervelli Commenta

Il 2018 è stato davvero interessante per ciò che concerne le aste di orologi e questo dicembre ha mostrato di volere confermare la tendenza: lo scorso 6 dicembre Christie’s ha infatti venduto una referenza del 1952 per più di un milione di dollari.

Nello specifico parliamo di 1.572.500 dollari per un orologio da polso automatico con triplo calendario automatico in oro 18 carati, ovvero un Rolex Star Dial. Si tratta di un accessorio molto raro con quadrante argentato a stella e fasi lunari.  La linea nacque nel 1950 e questo orologio fu prodotto solo per dieci anni: è da lì che deriva la sua rarità ed importanza a livello di collezionismo oltre alla patina scura nella sua cassa in oro giallo 18 carati sviluppatasi nel tempo: una caratteristica unica.

Questo non è stato l’unico Rolex che ha conquistato l’asta: vi è anche un cronografo in oro 14K Rolex con quadrante e bracciale “John Player Special Paul Newman” del 1968, che è stato venduto per 552.500 dollari ed un’altro Rolex in acciaio inossidabile con quadrante e bracciale “Paul Newman“ del 1971 venduto per 275.000 dollari.

E’ stata molto buona, nell’occasione anche la vendita delle referenze Patek Philippe, spesso protagonista di veri e propri affari di tendenza alle aste. Molta attenzione, ad ogni modo, è stata catturata dallo storico orologio da taschino a ripetizione del quarto di cassa dell’oro di 18mm di Audemars Frères appartenuto a Franklin D. Roosevelt e prodotto nel 1900: in questo caso il segnatempo, raggiungendo i 62.500 dollari ha più che raddoppiando la sua stima iniziale. Tanti orologi importanti hanno trovato più che degna collocazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>