Richard Mille RM 27-03 Tourbillon: collaborazione con Rafael Nadal

di Valentina Cervelli

Quando si instaura una collaborazione tra una qualsiasi celebrità ed una maison specializzata in orologi, senza dubbio il risultato è quasi sempre inaspettato ed il Richard Mille RM 27-03 Tourbillon messo a punto con Rafael Nadal non fa eccezione.

Va detto che Richard Mille e Rafael Nadal sono ormai legati in una stretta collaborazione dal 2010 ma mai si era raggiunto un così particolare obiettivo: il Toubillon RM 27-03 è in grado di resistere a sollecitazioni pari a 10.000 g, una soglia raggiunta esclusivamente dopo anni d ricerca volti a combattere quello che è il classico “impatto a pendolo” che si presenta quando vi è un’improvvisa accelerazione lineare. L’accessorio è stato praticamente reso “indistruttibile” grazie ad un assemblaggio tecnico notevole tra le componenti del turbillon e la platina monoscocca in carbonio TPT.

Quello a cui il brand ha puntato è stata la creazione di un orologio anallergico e altamente resistente ai raggi UV il che potesse essere utilizzato in contesti sportivi con nochalance e senza problemi. Il bilancere munito di spirale con curva terminale, tra l’altro, assicura  una maggiore affidabilità in caso di urti ed il bariletto a rotazione rapida diminuisce il fenomeno delle aderenze occasionali della molla alle superfici interne. Essenzialmente questo porta sia a migliori performance in generale, sia a guadagnare almeno un 20% di ricarica. Quello che sconvolge di più forse è l’aspetto estetico del Richard Mille RM 27-03 Tourbillon che va ammesso, non è proprio adatto a tutti, ma che senza ombra di dubbio si adatta al suo ideatore ed ispiratore: il prezzo? “Solo” 750.000 dollari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>