Bulgari Octo Finissimo ed il suo calibro sottile

di Valentina Cervelli

Un modello interessante ed ultrapiatto: Bulgari Octo Finissimo Automatico è il nuovo orologio targato dalla maison. Alcuni lo ricorderanno per via dell’introduzione da parte del gruppo LVMH allo scorso Baselworld: finalmente è arrivato il tempo di guardarlo più da vicino.

Nonostante non possa essere dichiarato l’orologio più fino al mondo, il suo movimento è di certo quello automatico più sottile mai creato. E’ dal 2014 che Bulgari sta tentando di affinare il più possibile la sua linea: con questo modello ci è decisamente riuscita se si pensa che il suo calibro automatico ha uno spessore di soli 2,23 millimetri.

La cassa del Bulgari Octo Finissimo è alta 5,15 mm spalmati su un design ottagonale di 40 mm di diametro totale. Il quadrante è particolarmente ad effetto se si pensa alle dimensioni dello stesso. Il rehaut riprende in numero i lati del poligono aggiungendo degli indici molto sottili, tranne che ad ore dodici ed ad ore sei dove è possibile trovare i numeri scritti a cifre arabe.  Il movimento automatico conta su un micro rotore di platino 950 : un’autonomia di circa 60 ore rende il Calibro BVL 138 ancora più straordinario se possibile. Decorato con finitura a Côtes de Genève, ponti smussati e platina perlata è caratterizzato da, come anticipato, 2,23 mm di spessore, 36.60 mm di diametro, e 21.600 alternanze ora.

La cassa  è costruita in titanio sabbiato, conta su un fondello trasparente, e su 5,15 mm totali di spessore: la corona in titanio è dotata di un inserto in ceramica, un quadrante in titanio e delle lancette nere con trattamento PVD. L’impermeabilità si ferma ai 30 mt di profondità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>