Patek Philippe Calatrava Settimanale 5212A

di Valentina Cervelli

A Baselworld 2019 Patek Philippe ha deciso di stupire aggiungendo alla collezione Calatrava un segnatempo di quelli che lasciano il segno e lo fanno in maniera indelebile: soprattutto se riescono dell’aggiungere con eleganza e maestria una nuova funzione.

Che in questo caso è quella dell’indicazione della settimana all’ìnterno della funzione del calendario: il Patek Philippe Calatrava Settimanale 5212A è infatti in grado di indicare il numero della settimana dell’anno nel quale ci si trova. L’estetica dell’orologio ovviamente segue quella che è la via tracciata dalla tecnologia e quindi abbiamo un quadrante opalino argenté con ben cinque lancette centrali ad indicare i diversi dati e nello specifico: le ore e i minuti sono indicati da sfere tipo dauphine in oro bianco brunito, mentre una sottile lancetta marca i secondi.

Il giorno della settimana viene mostrato su un cerchio al centro del quadrante, mediante una lancetta a martello con estremità dipinta di rosso mentre un’altra lancetta della stessa foggia rende possibile leggere il numero della settimana e il mese corrispondente su due diverse scale. Insomma, chiamando in causa il Patek Philippe Calatrava Settimanale 5212A di certo si porta all’attenzione di tutti un segnatempo meritevole che nonostante le funzioni appare minimalista d’aspetto con la sua cassa in acciaio di 40 mm di diametro.

All’interno del nuovo Patek Philippe batte il calibro 26-330 (basato sul Patek 234, N.d.R.) rivisto completamente dai maestri del brand, anche per ciò che concerne la massa oscillante. La riserva di carica può arrivare fino alle 45 ore, ed il cinturino di accompagnamento è di pelle di vitello, cucito a mano e di colore bruno chiaro, con fibbia ad ardiglione in acciaio, il tutto per 30.860 euro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>