Orologi a pendolo, intramontabile appeal

di Valentina Cervelli

Persi nella “gara” continua all’orologio più moderno ed attraente da utilizzare spesso si perde la considerazione che si dovrebbe avere per i grandi classici come l’orologio a pendolo, elemento di intramontabile appeal.

Certo, non è un orologio da polso che si può sfoggiare insieme all’abito perfetto ma è uno di quei fondamentali dell’orologeria che si è fortunati a possedere. Questa tipologia di segnatempo è stata per secoli la più diffusa, quella che proprio grazie alle sue dimensioni poteva diventare espressione di stile ed eleganza ed essere ammirata da tutti.

In quest’era moderna nella maggior parte dei casi l’orologio a pendolo viene considerato un complemento d’arredo quasi snob nella sua concezione proprio perché nessuno ormai li ricerca più a meno che non abbia una idea specifica di come vorrebbe la propria abitazione in materia di stile. Eppure rimane ancora oggi uno strumento di misurazione del tempo unico nel suo genere. Qualcosa che non dovrebbe essere rinnegato nella continua corsa alla modernizzazione.

Un volta ci si sedeva intorno al pendolo ad ascoltare la musica. Oggi questo orologio così particolare potrebbe e dovrebbe essere apprezzato per la meccanica artigianale che ha alle spalle e che lo rende un elemento unico nel suo genere, sia per ciò che riguarda gli ingranaggi che l’estetica. Vi sono ancora delle aziende ed artigiani che ne producono: alcuni si sono gettati nell’avventura del design creandone delle versioni futuristiche perfettamente adatte ad essere inserite in contesti moderni.

Insomma, l’orologio a pendolo è quell’evergreen al quale non si dovrebbe mai rinunciare avendone la possibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>