Orologi Bremont, un record di bellezza e vendite

Siamo all’inizio del nuovo anno e tutti i brand che producono orologi stanno facendo un bilancio dell’anno passato e stanno guardando allo sviluppo futuro della loro attività. Secondo i pronostici degli economisti, infatti, il 2015 sarà un anno di ripresa e non più di crisi ma sarà comunque un anno difficile in cui rimettere le fondamenta della propria attività. Per Bremont bilanci e programmi sono ottimi. 

Il 2014 di Bremont è stato felice. La conclusione dell’anno scorso, in pratica, non poteva essere migliore visto che i risultati commerciali ottenuti sono stati molto importanti. Per il 2015, quindi, questo marchio si augura soltanto che tutto migliori o, alle brutte, resti almeno alla grande!

Bremont, che abbiamo presentato attraverso i modelli ALT1-C e Supermarine 500, produce orologi di lusso e siccome la crisi non ha intaccato le fasce alte di reddito, non deve stupire se le vendite dei prodotti di questo marchio abbiamo fatto registrare un +43% annuale. Il risultato infonde fiducia all’azienda che spera di bissare anche per il 2015 tali risultati.

Bremont ha sede a Henley-on-Thames, come abbiamo detto produce orologi di alta qualità e con i risultati sul campo sta riportando ad alti livelli anche l’economia del Regno Unito dove, per quanto riguarda il settore degli orologi e dei cronografi, hanno sempre svolto un ruolo decisivo i prodotti elvetici.

Codebraker-bremont

A dare impulso all’attività di Bremont sembra abbia contribuito molto il legame stabilito con Boeing, l’industria aerospaziale che ha chiesto all’azienda di realizzare un orologio ad edizione limitata come il Codebraker. Dopo il successo delle filiali aperte a Londra ed Hong Kong si prevede per il 2015 una nuova iniziativa commerciale sulla Madison Avenue a New York.

1 commento su “Orologi Bremont, un record di bellezza e vendite”

Lascia un commento