L’Apple Watch si fa desiderare, slitta ancora la data di uscita

Una notizia dell’ultim’ora che sta mandando letteralmente in paranoia tutti gli affezionatissimi della Mela Morsicata che è certo uno dei marchi maggiormente capaci di creare attesa relativamente ai suoi prodotti ma forse con l’Apple Watch sta tirando la corda. Adesso infatti, non si sa più quando sarà la data di uscita sul mercato. 

Sull’Apple Watch è stato detto praticamente tutto: che probabilmente segnerà la fine dell’orologeria tradizionale già in crisi per conto suo, che sarà un prodotto unico in tutto e dotato di una buona batteria (su questo gli opinionisti si spaccano).

Abbiamo presentato anche un video di recente dedicato al funzionamento di questo prodotto, ci siamo chiesti se davvero abbia convinto il pubblico in attesa o se abbia invece ragione Pebble a bocciarlo. Adesso attorno a questo prodotto si è verificato un giallo: non si sa più quando sarà la sua vera uscita sul mercato.

Inizialmente si era detto che l’avremmo trovato in commercio dal 24 aprile ma forse per via dei preordini che sono stati più di quelli attesi, forse perché l’azienda non è ancora pronta per la produzione massima dell’orologio tecnologico di Cupertino ma tutto è stato rimandato. A quando?

Il giallo è proprio qui: non si sa quando effettivamente vedremo l’Apple Watch sul mercato perché is coming o meglio, come sta scritto sulla pagina dell’azienda di Cupertino “The Watch is coming” e non si sa quando arriverà.

Apple-Watch-data-duscita

S’intravede intanto la silhouette del prodotto che appare molto più elegante e chic di quello che siamo abituati a pensare quando ci concentriamo soltanto sulle app.

1 commento su “L’Apple Watch si fa desiderare, slitta ancora la data di uscita”

Lascia un commento