La collezione Historiques di Vacheron Constantin

di Alba D'Alberto

Oltre agli orologi super tecnologici ci sono anche gli orologi classici, quelli che fanno bella figura sempre, dalle forme lineari e dal funzionamento preciso. La collezione Historiques di Vachern Constantin s’inserisce proprio in questo solco. 

Vacheron Constantin ha una gamma molto interessante di orologi di lusso che interpretano a puntino la tradizione orologiaia più classica. Il marchio svizzero che vanta 260 anni di successi propone la collezione Historiques, dedicata ai suoi vecchi orologi che denotano una tradizione dall’indiscutibile valore. Un patrimonio tecnico e delle scelte estetiche che premiano anche sul lungo periodo. Modelli inediti che si affiancano a modelli nuovi fino a diventare delle vere e proprie icone.

Sicuramente uno dei modelli più conosciuti e richiesti è il Cornes de vache del 1955 che s’ispira proprio ad un cronografo di quegli anni. Stavolta è riproposto in oro rosa ma c’è da tener conto anche del segnatempo di forma coussin American 1921 e dello straordinario Ultra-piatto 1955 con il suo calibro in oro dello spessore di 1,64 mm, che invece dell’oro hanno scelto il platino.

Cornes de vache del 1955

Questo orologio è in grado di esprimere gli sconfinati orizzonti dell’ingegno svizzero che pur nel rispetto degli standard tecnici scelti dal marchio sono riusciti a dotare il modello di base di un serie di caratteristiche nuove. Per cui se negli anni Cinquanta e Sessanta il Cornes de vaches è stato un’icona adesso è un’icona vintage. La tensione estetica è rimasta la stessa, oggi come allora si punta ad avere al polso un orologio semplice che funzioni correttamente e non riservi sorprese riguardo alla tenuta della batteria. In questo caso dobbiamo dire che il calibro garantisce una riserva di carica di 48 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>