Jaeger-LeCoultre Rendez-Vous Tourbillon oro rosa

di Valentina Cervelli Commenta

Un orologio da donna di quelli che difficilmente si dimenticano e che si desidera indossare in ogni occasione: non c’è miglior modo di definire il Jaeger-LeCoultre Rendez-Vous Tourbillon in oro rosa. Unica pecca, se così si può definire, il prezzo proibitivo per quasi ogni tasca.

Nel corso dell’ultimo Salone di Ginevra è stato possibile godere della bellezza di un Jaeger-LeCoultre Rendez-Vous Tourbillon in oro bianco con quadrante blu di mezzanotte: il modello recentemente presentato punta su un diverso materiale prezioso, come sopra descritto, aggiungendo un piacevole quadrante in madreperla che rende l’orologio ancor più interessante.

E’ fuori da ogni dubbio che la linea Rendez-Vous di Jaeger-LeCoultre parli la lingua delle donne con la sua eleganza e le sue linee, entrambe ottenute grazie ai pregevoli artigiani che lavorano sulle differenti referenze puntando come sempre su guillochage, incastonatura e arti decorative. Quel che si ottiene, come è possibile verificare con i propri occhi è un segnatempo raffinato che riesce comunque a mantenere una sua sobrietà. Ad ore 6 il tourbillon mostra un complicato intreccio di ingranaggi decorati a mano.

Il bilanciere, che sembra sospeso pur non essendolo oscilla compiendo una rotazione completa ogni 60 secondi sostenendo il calibro di manifattura 978 a carica automatica.  Pensare ai  215 diamanti incastonati a mano fa girare la testa: la manodopera del brand è eccellente. A livello estetico difficilmente si potrebbe volere di più, a partire dal contrasto tra oro rosa e madreperla fino ad arrivare a tutti i materiali preziosi utilizzati per la sua composizione.  La cassa possiede un diametro di 39 mm, il segnatempo una riserva di carica di 45 ore.  Il prezzo come già anticipato è molto alto: 84.500 dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>