Girard-Perregaux Cat’s Eye. Presentato e apprezzato

di Alba D'Alberto

Girard-Perregaux ha sempre un gran numero di proposte da sottoporre all’attenzione degli appassionati di orologi di lusso e non poteva certo mancare all’appuntamento di portata mondiale come Baselworld 2015. Nel salone svizzero dell’orologeria fa faville con il modello Cat’s Eye. Quanti sono stati da giovani dei fan di occhi di gatto? Non c’entra molto il riferimento al cartone ma la traduzione è questa e ci sono anche dei tratti comuni con il cartone animato. Per esempio l’eleganza e la femminilità.

Cat’s Eye ha deciso di rinnovare la sua collezione più elegante con un quadrante senza paragoni: ovale, un ovale perfetto che batte al ritmo dei movimenti meccanici di manifattura elvetica. Quindi una garanzia. La linea di Girard-Perregaux da oltre 10 anni è da considera una delle più belle dell’orologeria di lusso. La sua collezione punta a coniugare in uno stesso quadrante la perizia meccanica e il design raffinato.

Cat’s Eye si rinnova, si rifà il trucco, proprio come le donne. Ha un suo carattere e lo vuole sottolineare, vuole rinnovarsi ma senza concedere nulla all’identità. La collezione nuova ha il quadrante in madreperla dona luminosità all’orologio. Siamo alle prese con un orologio molto poetico, con le lancette a foglia delicatamente bombate. Una cassa ovale in oro rosa il cui pregio è sottolineato da una corolla di 62 diamanti.

Raffinatezza estetica, eccellenza meccanica e un fondello in vetro zaffiro che consente di scoprire il calibro meccanico GP03300 a carica automatica. Tutto è stato assemblato, provato e finito nei laboratori di manifattura. Insomma siam di fronte al nuovo ma anche ad un grande classico con un calibro da 205 componenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>