Cronografo Bentley GT3 per gli appassionati di motori

di Alba D'Alberto

Questo è stato un week-end – nel bene e nel male – all’insegna dei motori tra il discusso motogp che potrebbe costare il titolo mondiale a Rossi e il GP di Austin che ha fatto entrare Hamilton nel libro dei record grazie alla vittoria del suo secondo mondiale consecutivo. Per questo parliamo del cronografo Bentley GT3.

Prima di tutto proponiamo la scheda tecnica e poi diciamo qualcosa in più su un cronografo che sarà appannaggio dei primi 500 appassionati. Un’edizione limitate che “rischia” seriamente di restare nella storia.

 

SCHEDA TECNICA 

Movimento: Calibro Breitling 27B, con certificato ufficiale di cronometro rilasciato dal COSC.
Movimento automatico ad alta frequenza (28 800 alternanze), 38 rubini.
Cronografo a 1/4 di secondo, totalizzatore di 60 minuti al centro, totalizzatori di 60 minuti e di 12 ore combinati. Datario. Cassa: titanio nero (serie limitata a 500 esemplari).
Impermeabile fino a 100 m. Corona a vite. Lunetta girevole a cremagliera con tachimetro
variabile (regolo calcolatore circolare). Vetro zaffiro bombato, antiriflessi su entrambi i lati.
Diametro: 49 mm. Quadrante: Black Carbon. Cinturino: caucciù.

La cassa di titanio nero colpisce perché associa due valori indispensabili per un orologio sportivo,  la robustezza e la leggerezza. Il quadrante in fibra di carbonio spicca per il suo look ultra sportivo, ispirato alle auto da corsa.

Si legge su una rivista di motori:

Per leggere i record con la massima chiarezza il cronografo è provvisto di un sistema inedito d’indicazione dei dati, con un contatore di 60 minuti a lancetta centrale (per i tempi inferiori a un’ora) e un contatore ore/minuti combinati all’altezza delle 9h (per i tempi superiori a un’ora). Nel cuore di questo strumento ineguagliato batte un movimento
automatico, certificato come cronometro dal COSC (Controllo Ufficiale Svizzero dei Cronometri), l’unica autorità in tema di precisione e affidabilità basata su una norma internazionale. Il cinturino esclusivo di caucciù nero reca la scritta «Continental GT3», che ribadisce la rabbia di vincere firmata Bentley.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>