Breitling B01 Chronograph 42 Bentley British Racing Green

di Valentina Cervelli Commenta

Breitling conferma la sua collaborazione con la Bentley e regala ai suoi estimatori un nuovo modello: parliamo del nuovo B01 Chronograph 42 Bentley British Racing Green. Un nome che descrive perfettamente l’eleganza e la spettacolare colorazione di una referenza sulla quale è facile lasciare occhi e cuore.

Nota di colore interessante: la maison ha sottolineato all’attimo della presentazione che da oggi in poi le edizioni speciali Bentley faranno parte delle sue regolari collezioni. Detto questo, l’orologio quasi non avrebbe bisogno di troppe parole per essere spiegato soprattutto a livello estetico: la colorazione verde scelta, la stessa che in passato identificava la nazionalità inglese nelle competizioni di Formula parla da sola. Il quadrante risulta chiaro ed elegante nella sua organizzazione ( i due contatori dei trenta minuti e delle 12 ore sono situati a ore 3 e a ore 9,  la finestrella della data è a ore 6, N.d.R.) e la cassa in acciaio da 42 mm di diametro poggia bene sul polso: è molto interessante il fatto che nonostante la corona non sia a vite, ma del tipo a due guarnizioni, l’orologio riesca a garantire un’impermeabilità pari a 100 mt di profondità.

Il Breitling B01 Chronograph 42 Bentley British Racing Green è presentato sia con un bracciale in acciaio inossidabile con chiusura pieghevole, oppure un cinturino in pelle in tinta con il quadrante dotato di una chiusura ardiglione. Per ciò che concerne l’interno non si deve temere: la dotazione è magnifica tanto quanto quella esterna. Nella cassa del cronografo batte infatti un movimento meccanico di manifattura Caliber 01, visibile attraverso il fondello trasparente dove fa bella mostra il logo Bentley in grigio metallizzato.

Questo cronometro certificato dal COSC costa ben 7.800 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>