Blancpain Ladybird per un San Valentino 2016 elegante

di Alba D'Alberto

Domani è San Valentino e questo ci obbliga a consigliare agli amanti ritardatari l’acquisto di un orologio elegante e raffinato per lasciare a bocca aperta la donna dei sogni. I segnatempi preziosi in giro sono tantissimi ma quello di Blancpain è certamente uno dei migliori. 

Blancpain ha deciso di dare un suggerimento raffinato a tutti coloro che vogliono scriversi una storia d’amore unica. In occasione della festa di San Valentino 2016, ha realizzato allora un’edizione limitata dell’orologio di lusso Ladybird che sta per coccinella, l’animale notoriamente associato alla fortuna.

L’emblema della collezione Women di Blancpain dal 1956, il Ladybird era il più piccolo modello rotondo esistente al mondo. Oggi riesce ancora ad essere un punto di riferimento, perfettamente riconoscibile grazie al suo formato miniaturizzato molto alla moda anche in epoca contemporanea.

Blancpain ha quindi disegnato un quadrante di madreperla dove ha inserito degli indici preziosi di diamante taglio brillante. Un cuore di madreperla intarsiato, con diamanti e rubini incastonati nella parte superiore, sono il completamento ideale di questo affascinante segnatempo per un regalo unico.

La cassa d’oro bianco misura 21,5 mm di diametro, ma il bello è nella lunetta di diamanti incastonati di oltre 0,5 carati. Questo che vediamo adesso in circolazione è un nuovo modello a due lancette che ospita il calibro automatico 6150 che ha un diametro di 15,7 mm. Il movimento, che è tuttora uno dei più minuscoli esistenti, possiede oggi la spirale di silicio.

L’edizione limitata rende questo regalo ancora più unico e irripetibile, esattamente le caratteristiche ogni grande amore dovrebbe avere. Siete sicuri che non abbiate trovato nemmeno ora un regalo degno della vostra compagna, amante, moglie, persona speciale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>