Baume & Mercier Petite Promesse

di Alba D'Alberto

L’orologio Petite Promesse Baume & Mercier è elegante, quella è la caratteristica più evidente. Ed è piccolo. Piccolo ed elegante, c’è chi lo definisce maliziosetto. 

Se è vero che nella vita bisogna avere stile, allora è indubbio che con questo orologio al polso la vita diventa assolutamente stilosa. L’eleganza di Petite Promesse è delicata ed equilibrata. Le proporzioni dell’orologio, per quanto piccolo esso sia, sono rispettate. Il gioco di forme ovali e rotonde intrecciate, conferisce un fascino esclusivo al prodotto di Baume&Mercier.

Le dimensioni, che come abbiamo detto, sono ridotte, appena 22 millimetri, lasciano spazio alla cura del design. Ecco allora che il cronografo descritto diventa un’icona di stile con cui trascorrere tutto il giorno. E una giornata non basta per rendere merito della creatività del marchio. La donna che ama Petite Promesse sceglie il colore dominante dell’orologio sulla base della sua personalità.

Per cui diremo che scegliere un Petite Promesse arancio è sintomo di una personalità brillante, dinamica e spontanea. In genere si indossa con abiti fluidi e leggeri, in abbinamento ad altri bracciali multicolore che riescano ad esaltare le qualità del prodotto.

Chi sceglie invece il Petite Promesse blu vuole colpire i suoi interlocutori e vuole farlo con dolcezza ma anche con decisione. La limpidezza del modello richiama subito alla memoria il colore del cielo. Il cinturino a doppio giro in pelle di vitello risulta il tocco di classe ed eleganza in grado di impreziosire l’orologio.

C’è anche una versione di questo orologio con bracciale in acciaio  doppio giro, tipica scelta della donna realizzata che vuole confermare la sua importanza e il suo ruolo nella società. La donna raffinata in carriera sceglierà sicuramente questo modello.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>