Apple Watch Series 3, smartwatch di serie

di Valentina Cervelli

Il nuovo arrivato in casa Cupertino si chiama Apple Watch Series 3 ed eredita una spettacolare ma pesante eredità: il suo predecessore è l’orologio più venduto al mondo a prescindere dalla categoria. Sarà capace di mantenere questo speciale primato?

Teoricamente è quello che ci si aspetta. La maggiore novità riguardante l’Apple Watch Series 3 riguarda la connettività cellulare. Nessun bisogno del cellulare perché funzionerà anche da solo grazie a una sim virtuale che andrà attivata (non disponibile per ora in Italia, N.d.R.) e che sarà in grado di far sfruttare tutte le funzionalità dello smartphone dato che ci si potrà navigare, telefonare, ricevere messaggi mantenendo lo stesso numero di cellulare. Detto in poche parole l’orologio è in grado di passare subito alla connettività cellulare quando ci si allontana dal telefono.

Come tutti gli smartwatch che promettono di occuparsi anche di salute e fitness, sono comprese nel nuovo modello nuove funzioni di allenamento intelligente e la resistenza all’acqua fino a 50 metri: mare e piscina non saranno più un problema. Come spiega  Jeff Williams, Chief operating officer di Apple:

Siamo certi che l’aggiunta della connettività cellulare modificherà il modo in cui i clienti usano l’Apple Watch, grazie al nuovo senso di libertà offerto dalla possibilità di restare sempre connessi, con o senza l’iPhone Apple Watch Series 3 in combinazione con la potenza di watchOS 4 danno vita al dispositivo perfetto per una vita salutare.

La novità tecnologica più interessante? L’antenna utilizza il display stesso per trasmette e ricevere il segnale. E se per prezzi e piani per questo nuovo tipo di modello bisognerà aspettare che la Apple si accordi con gli operatori italiani, per ciò che riguarda i colori disponibili vi saranno alluminio grigio siderale e argento e alluminio oro accompagnati da una incredibile varietà di cinturini in diversi colori, materiali e trame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>