Tissot Heritage Visodate: il vintage che conquista

di Valentina Cervelli

Anche la Tissot punta a conquistare i suoi estimatori con degli accessori dal gusto vintage e lo fa compiendo un vero e proprio viaggio nel tempo fino agli anni ’50 per regalare un segnatempo capace di far rivivere l’emozioni delle prime collezioni del brand.

Sono diversi i modelli legati al passato del marchio e l’Heritage Visodate spicca sia per la sua semplicità che per i suoi colori che riescono a colpire l’occhio che lo osserva. Anche la Tissot come altri marchi quest’anno ha deciso di riservare buona parte della sua attenzione nei confronti dei modelli del suo passato, celebrandoli attraverso delle nuove referenze ispirati ad orologi del passato. Per ciò che riguarda questo modello nello specifico ad assere riproposto è quel periodo in cui la Tissot inseriva il datario nel suo meccanismo automatico per la prima volta: ovviamente con un design più accattivante e moderno rispetto al passato.

Un esempio? L’utilizzo del vetro zaffiro bombato high-tech che ricopre il quadrante leggermente curvo dando piena visibilità alla data: non manca poi la presenza, considerabile storica, dei loghi Tissot sul quadrante e della fibbia classica del brand. Come spesso accade per i modelli Tissot sono messe a disposizioni differenti versioni di questa referenza, in particolare per ciò che concerne le casse, presentate in acciaio lucidi oppure con rivestimento con  trattamento PVD oro giallo o rosa.

I quadranti, neri e argento, sono abbinati a un cinturino in pelle morbido o ad un moderno bracciale in maglia milanese dando modo di poter indossare l’orologio in qualsiasi situazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>