Magrette Kai Kaha: tutta la magia delle storie Maori

Magrette, particolarissima casa neozelandese, lancia un altro pezzo in edizione limitata. Il nome? Kai Kaha, evocativo tanto quanto l’incisione che si delinea quasi magicamente sul fondello della sua cassa. Ogni segnatempo di Magrette racconta storie e leggende liberamente tratte dalla tradizione Maori delle isole neozelandesi, avvolte da un’aura magica che ammalia chi li sceglie per scandire ore e minuti.

La cassa, completamente opacizzata dal rivestimento nero in PVD, è realizzata in acciaio inossidabile e misura 44 millimetri di diametro. Con la sua presenza importante e decisa, si adagia con stile su polsi medio grandi e cela una spettacolare incisione sul retro. Ognuna di queste incisioni è realizzata a mano con una cura maniacale per i dettagli, appositamente pensata per chi ama avere un segreto da svelare solo a pochi eletti. Paradossalmente, le incisioni di Magrette non sono visibili a chi osserva l’orologio, ma solo a chi lo porta. Il Kai Kaha è il fratello gemello del Kaitiaki, esattamente uguale a prima vista ma diverso sul retro. Al posto dell’incisione sull’intero fondello si fregia di un bellissimo rotore decorato a vista.

Leggi tutto

Magrette Baselworld: un capolavoro non in vendita

Il principi di design di Magrette sono estremamente chiari: precisione d’eccellenza, tratti minimali e contemporaneamente classici. Eppure c’è qualcosa di più in tutti i segnatempo della casa di Auckland. C’è una storia di miti di e leggende di paesi lontani che si intrecciano in una serie di incisioni e decorazioni che sanno rendere unico ogni esemplare.

Magrette si fregia di non produrre mai più di 500 pezzi per esemplare. Lo scopo è garantire che ogni segnatempo possa essere curato sin nei minimi particolari senza lasciare nulla al caso. Tra i capolavori prodotti di recente da Magrette, ne troviamo uno creato appositamente per Baselworld. Se già sognate di poterlo avere al polso siete fuori strada. Questo segnatempo non è in vendita! E’ un virtuosismo artistico, un’opera d’arte vera a e propria che si può osservare e desiderare ma non toccare.

Il modello “Baselworld” rappresenta il perfetto connubio di incisioni fatte a mano e di diamanti, diventando una celebrazione delle tradizioni Maori. L’incisione di questo esemplare rappresenta una testa Tiki dalla cui bocca fuoriesce una sinuosa voluta in stile europeo usata per fornire un buon collegamento tra le parti dell’incisione. Dalla doppia spirale nasce la voluta che rappresenta Oceania.

Leggi tutto

Magrette Moana Pacific Diver: il subacqueo neozelandese

Il Moana Pacific Diver di Magrette si presenta come un esemplare dai tratti semplici e lineari d’ispirazione vintage. Il design della cassa e della lunetta sembrano richiamare in modo abbastanza esplicito lo stile degli anni ’50, mentre i tratti tipici del quadrante Magrette appartengono ad un’epoca decisamente più recente.

L’effetto è molto pregevole e conferisce un’aria intramontabile all’intero segnatempo. Vediamo più da vicino le specifiche. Essendo un orologio subacqueo, Magrette si è assicurata che l’impermeabilità fosse garantita fino a 500 metri di profondità e che il vetro bombato in zaffiro potesse essere sufficientemente resistente per far fronte alle sfide di una vita movimentata.

Leggi tutto

Magrette Kaitiaki: il protettore

Magrette nasce da un’idea di Dion Wynyard McAsey. McAsey, il fondatore della casa neozelandese, racconta la sua passione per gli orologi sin da quando era solo un bambino, una passione che è cresciuta fino alla realizzazione di un sogno. I segnatempo Magrette, oltre ad essere esemplari di altissima qualità, sono intrisi di storia e di tradizioni misteriose.

Il loro aspetto prodigioso risiede nella loro abilità di coniugare un design intramontabile con tratti moderni e dinamici, capaci di ammaliare l’uomo del ventunesimo secolo pur conservando quell’aura di classicità che li renderebbe apprezzabili anche tra molti anni.

Leggi tutto