Casio G-Shock GXW-56-1BJF: il G-shock più grande mai realizzato

E’ il G-shock più grande in circolazione. E le dimensioni non fanno altro che confermare quest’affermazione: 55,5 millimetri di larghezza da un’ansa all’altra e 17,5 millimetri di spessore. Avvertenze per l’uso: non provate ad indossarlo sotto una camicia.

Prima di entrare nello specifico è necessario un chiarimento. Questa referenza GXW-56-1BJF è stata realizzata per il mercato giapponese ed è più costosa della versione americana GX. I due modelli si equivalgono sotto molti aspetti, nonostante la versione giapponese si fregi di un sistema di rilevamento atomico dell’ora che non è presente nel GX. Se siete veri appassionati del genere non esitate a dare un’attenta occhiata su internet per un possibile acquisto di entrambe le versioni.

Ora, alcuni di voi si staranno chiedendo se, oltre ad essere massiccio e ben poco discreto, questo G-Shock in versione maxi abbia un valore aggiunto rispetto alle sue versioni antecedenti e di dimensioni minori. Non temete. Casio ha pensato di impiegare in modo astuto e produttivo lo spazio interno all’enorme cassa, riempiendola con un materiale estremamente innovativo chiamato aGEL o alpha gel.

Leggi tutto