Cascate di fiori coronate da oro e brillanti, Rolex Oyster Perpetual Datejust (Ref. 116243 e Ref. 116244)

Il primo Rolex Datejust venne presentato al pubblico nel lontano 1945 e da allora le sue caratteristiche d’eccellenza non hanno potuto che essere legate in modo indissolubile a qualsiasi modello successivo che portasse tale nome. Datejust è da sempre il connubio perfetto di eleganza, stile e altissima qualità. Sa stupire e ammaliare in ogni sua versione.

La referenza 116243, ad esempio, è una versione impreziosita di questo pregiato modello, che viene così trasformanto in un vero e proprio oggetto del desiderio per Lei. Un gioiello prezioso da indossare e gustare nella sua delicata bellezza e strabiliante precisione. La cassa è in Rolesor giallo di 36 millimetri, la lunetta è tempestata di 52 brillanti che, incastonati uno dopo l’altro, vanno a formare una stupenda corona di luce.

Leggi tutto

Rolex Oyster Perpetual Datejust Turn-O-Graph, un cronometro per ogni occasione

rolex-turn-o-graph

La serie Turn-O-Graph ha origine nel 1953, quando Rolex presenta il modello contraddistinto dalla referenza 6202. Si trata di un orologio piuttosto versatile, che è adatto ad un pubblico non tropppo specialistico pur conservando aspetti tecnici rilevanti. La produzione, surclassata da modelli specialistici come il Submariner, ha subito parecchi cambiamenti negli anni, come il profilo piatto anziché quello bombato, e il datario a scatto rapido, introdotto nel 1977 con la sigla Datejust.

La serie prodotta attualmente ha aspetti tecnici interessani, come la certificazione C.O.S.C., che nei vecchi modelli era presente solo su rari esemplari, e l’impermeabilità fino a 100 metri, almeno nella nuova versione poiché in precedenza era limitata solo a 50 metri.

Leggi tutto