Rolex orologi, i libri che celebrano il marchio

di Valeria

Rolex orologi ha fatto cento. Cento anni festeggiati lo scorso anno con numerose iniziative. Tra queste, i libri dedicati dall’editore Guido Mondani.

Tra i testi, una speciale limitata edizione intitolata ‘1908 – 2008: 100 anni di Rolex‘, libro con più di 340 pagine che racconta tradizioni, valori e il successo – presente e passato – di Rolex orologi con tanto di cifre, immagini pubblicitarie, manifesti dell’epoca e fotografie a colori.

Discoso simile per ‘Rolex Submariner Story‘, volume-viaggio tra i maggiori modelli Rolex orologi: il Submariner, il Submariner Date e il Sea- Dweller. Un libro scritto da Guido Mondani e Lele Ravagnani che vede, nei cinque capitoli, una elevata precisione nella spiegazione dei dettagli. Per ogni pezzo presentato, ecco anche il numero di cassa, il bracciale e le sue referenze, le varie referenze e le stime aggiornate.

L’editore, da sempre al fianco di Rolex, spiegava così, qualche tempo fa, la genesi della sua passione.

Era il 1986 quando mia moglie Franca, divenuta poi la mia piú preziosa collaboratrice nell’attività editoriale, mi ha regalato il mio primo Rolex, un Fasi di Luna automatico del 1950; è così che è nata la scintilla e come nelle migliori “storie d’amore”, il mio interesse e la mia passione sono cresciuti giorno dopo giorno; ho iniziato a documentarmi a consultare cataloghi e a chiamare orologiai ed esperti. Nel 1992 ho iniziato a pubblicare edizioni su Rolex, il mio obiettivo era quello di creare un prodotto in grado di trasmettere al collezionista una conoscenza tale da evitare delle fregature. Perché prorpio Rolex? Perché è da sempre un simbolo di serietà, precisione ed innovazione e per tanto rappresenta una “calamita” per chi, come me, crede fermamente in questi valori. Rolex è forse la marca più chiacchierata sul mercato, ma allo stesso tempo è un orologio che parla da solo, che non ha bisogno di parole o spiegazioni per esprimersi.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>