Qual è la filosofia degli orologi per bambini Flik Flak?

di Alba D'Alberto

Flik Flak sono gli orologi per bambini che dal 1987 condizionano la vita di tutti i piccini d’Italia e non solo. Si tratta infatti di un orologio made in Swisse molto particolare, studiato nel design per accontentare i più piccoli che spesso sono anche i più esigenti. 

Qual è dunque la filosofia che sta dietro questa collezione? Abbiamo cercato di capirlo direttamente dal sito ufficiale dell’azienda. Ed ecco cosa è venuto fuori.

La nascita di Flik Flak

L’intera vita del marchio Flik Flak è espressa nella parola “passione”. Creato nel 1987, Flik Flak è stato sviluppato per essere ben più che solo un semplice orologio per bambini. È, in particolare, il primo marchio di orologi per bambini a introdurre il concetto di insegnamento dell’ora, consentendo di trasformare questa esperienza di insegnamento in qualcosa di divertente per i bambini. Sinonimo di qualità unica, Flik Flak è divenuto in breve tempo l’orologio per bambini più venduto al mondo.

Parte di una grande famiglia

Come marchio appartenente a svizzera Flik Flak è parte di una grande famiglia. Swatch Group è la più grande azienda di orologi del mondo, guidata da una profonda passione per gli orologi di alta qualità e alla moda. Rappresenta la tradizione dell’orologeria Swiss Sono marchi del gruppo Swatch i più grandi nomi di orologi nel mondo, come Breguet, Harry Winston, Blancpain, Glashütte Original, Jaquet Droz, Léon Hatot, Omega, Longines,Rado, Union Glashütte, Tissot, Balmain, Certina, Mido, Hamilton, Calvin Klein watches + jewelry, Swatch and Flik Flak.

Sempre aggiornati

La creatività dei prodotti Flik Flak è stata sempre ispirata da qualità, tempo, moda e gusti dei bambini. Si tratta di un marchio che è costantemente stimolato a rimanere un passo avanti in modo da soddisfare le attese dei genitori e, certamente, anche quelle dei bambini!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>