Orologi Hublot, partnership con Ferrari

di Joel

Partnership stipulata, accordo firmato: Hublot e Ferrari legano i rispettivi marchi per un incontro tra colossi che si annuncia già proficuo. Ad annunciare lo speciale rapporto in corso tra la scuderia di Maranello e uno dei maggiori marchi dell’orologeria mondiale sono stati il presidente del Cavallino, Luca di Montezemolo, e l’Amministratore Delegato dell’azienda di orologi Hublot, Jean Claude Biver.

Sede dell’annuncio è stato l’autodromo del Mugello, nel corso delle Finali Mondiali dei campionati del Cavallino. Hublot e Ferrari sono due dei simboli di una imprenditoria di spessore e fama mondiale che ancora funziona alla grande e su cui la crisi economica pare scivolare senza lasciare strascichi visibili.

Immediati i commenti dei due referenti principali delle aziende protagioniste dell’accordo, i quali hanno ribadito la propria soddisfazione in merito alla partnership individuata:

“Quando ero bambino giocavo in ogni circostanza possibile con le macchinine – ha detto Biver – poi da studente ho cominciato a sognare una piccola macchina tutta mia, da adulto mi sono realizzato nell’orologeria e la macchina è rimasta un sogno. Quando mi è poi capitato di raggiungere il successo nella mia vita, ho capito che il sogno si era avverato quando ho acquistato una Ferrari. Adesso posso dire che il sogno è diventato realtà”.

La replica di Montezemolo è stata la seguente:

“Quando ero ragazzo – ha esordito quasi a scimmiottare le precedenti affermazioni del presidente che lo ha preceduto nell’intervento – sognavo sempre di avere un orologio importante. Scherzi a parte. Esclusività, tecnologia, passione e stile: sono tanti gli elementi in grado di accomunare due marchi come Ferrari e Hublot e questa partnership rappresenta un momento importante per entrambe le aziende. Essere qui al Mugello insieme a tanti nostri clienti, tifosi e centinaia di bellissime Ferrari costituisce l’opportunità ideale per l’annuncio di una collaborazione che vedrà Hublot al nostro fianco per i prossimi anni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>