Orologi di Natale, come scegliere?

di Valentina Cervelli

Allontaniamoci per un momento dall’alta orologeria per porci la domanda più scontata in questo periodo: quali orologi di Natale scegliere per creare un’atmosfera degna di queste feste o semplicemente fare un regalo simpatico?

La prima cosa da fare, va ammesso, è decidere il range di prezzo nel quale rimanere: una volta entrati nel mondo degli accessori natalizi, se qualcosa attira l’attenzione diventa poi difficile fermarsi. E’ bene quindi, a seconda della tipologia di orologio scelta porsi un limite massimo da non superare, sia che si tratti di orologi da taschino, da polso o pendoli.

Fatto ciò è importante visualizzare effettivamente quale tipo di segnatempo si vuole acquistare: sarà quella la vera discriminante che porterà l’acquirente a scegliere tra diverse opzioni. Per quel che riguarda gli orologi di Natale e le possibili raffigurazioni va sottolineato che l’orologio da taschino è senza dubbio quello più adatto data la tipologia di decorazioni che vengono eseguite: tra le altre cose è una delle opzioni che meglio si adattano a tutte le tasche..

Gli orologi da polso, dal canto loro, con i quadranti decorati sono in grado di offrire davvero un’infinità di opzioni, spesso navigando attraverso le maglie dell’alta orologeria: i brand più famosi non hanno disdegnato in passato la produzione di modelli appositamente creati per questa stagione di festa, senza contare che per colorazione ed estetica diversi possono essere utilizzati come orologi di Natale.

Se si vuole davvero esagerare, il consiglio è quello di cercare orologi da tavolo o da muro per creare la propria atmosfera, tra palline, giochi di trasparenze ed icone perfettamente riprodotte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>