Orologi militari M.E.C., come combattere il nemico

di Valeria

M.E.C., marchio svizzero di orologeria depositato a Ginevra nel 1956 per opera della ditta Giorgio Giovagnoni e commercializzato poi come l’orologio del Mercato Comune Europeo. Questa la genesi di robuti orologi militari che nascono dalla collaborazione tecnica di professionisti e dal lavoro di designer sparsi nel mondo.

La M.E.C. ha iniziato la commercializzazione dei suoi prodotti nelle orologerie in campo nazionale come marca di orologi tradizionali, ma si è sempre riservata una nicchia delle sue produzioni a quello che era il ristretto mercato degli orologi militari.

M.E.C. dunque come MILITARY EUROPEAN COMPANY, commercializzati nel loro ambiente naturale ovvero armerie e military store.

Ma diamo uno sguardo all’ampia collezione: si va da orologi con meccanismi a carica manuale, automatica e cronografi, con produzione sia Svizzera con calibri Eta, Unitas e Valjou, e qualche affascinante pezzo numerato a tiratura limitata. Una fortuna per i collezionisti più agguerriti.

Gli orologi M.E.C. (MILITARY EUROPEAN COMPANY) sono caratterizzati nella maggior parte dei casi da casse satinate: ciò per evitare che riflessi di luce rivelino al nemico, magari in campo di battaglia, la propria posizione. Le lancette poi sono trattate con materiale luminescente per assicurare una buona lettura dell’ora al buio con casse , quadranti e corone sovradimensionati per consentire un facile azionamento e leggibilità in tutte le condizioni di impiego.

Altre caratteristiche di questi orologi militari sono corone e fondelli serrati a vite, vetri di elevato spessore e dispositivi aggiuntivi utili per il campo di impiego, come ad esempio il cronografo, la riserva di carica o la funzione 24 ore.

Qualche esempio.
M.E.C. Regia Marina: meccanica automatica calibro CL888 SWISS, cassa in acciaio e corona a vite, orologio impermebaile 50 metri, fondo a vite in cristallo con meccanica a vista. Varietà nei qaudranti: mero e verde militare, numerazione luminova e cinturino doppio fasciante.

M.E.C Tecnotarget: meccanica automatica orient-line con esecuzione di allegerimenti e incisioni, cassa in acciaio tecnica ergonomica curva e cinturino tecnico in caucciù.

M.E.C Mangusta A-129 Combat: meccanica automatica calibro CL888 SWISS, cassa in acciaio PVD, apertura a compasso con bussola, cinturino doppio fasciante in lorica e qiadrante nero e sabbia con Luminova.

Commenti (1)

  1. buonasera,ho acquistato un orologio mec ,mangusta, mi piace, ma …ha qualsiasi movimento brusco, si sblocca e si apre la bussola, non so se mi sono spiegato,qualcuno puo darmi qualche consiglio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>