Orologi per la montagna: come scegliere

di Valentina Cervelli Commenta

Come scegliere il giusto orologio per la montagna? Vi è bisogno di un accessorio che risponda a specifiche caratteristiche, capaci di sostenere ed aiutare colui che fa trekking a tenere sotto controllo tutta una serie di valori importanti da conoscere.

Per quanto molti orologi di lusso o sportivi presentino di solito diversi strumenti utili anche per il trekking in montagna, rivolgere la propria attenzione su modelli pensati appositamente per le lunghe passeggiate in montagna è consigliato: solo questi potranno rivelarsi dei veri e propri salvavita per le persone che lo indossano. Ma cosa deve avere un orologio per essere considerato adatto a svolgere questo compito? E’ presto detto:

  • Altimetro
  • GPS
  • Barometro
  • Termometro
  • Cardiofrequenziometro
  • Bussola.

Sono i sei “elementi” principali. E’ poi ovviamente necessario che sia resistente agli urti, un cinturino ben saldo e che abbia una buona impermeabilità. Possedere un orologio da montagna al top consente di evitare di portare nello zaino la strumentazione necessaria che esegua le stesse funzioni, dando modo di trovare spazio per il kit medico, ad esempio, o maggiori quantità di cibo.

Ovviamente l’orologio deve presentare delle funzioni ottimamente tarate: errori non possono essere ammessi in caso di pericolo. Motivo per il quale, per quanto il rapporto qualità prezzo in questa tipologia di orologi sia buono, è sempre consigliato puntare ad un brand conosciuto per i suoi accessori. Per quanto non ci sia bisogno di scialacquare non bisogna neanche cadere nel’errore opposto, ovvero quello di fermarsi ad un low cost di affidabilità non comprovata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>