Alpina Diver Extreme. Per vivere l’avventura

di Joel

Un esemplare Alpina non vi lascerà delusi. Dietro il segnatempo che porterete al polso si cela una passione per l’innovazione e per il dettaglio che risale al lontanissimo 1883. A partire dal 1901 Alpina ha cominciato a produrre i propri calibri e, per la prima volta, il nome della casa orologiaia comparve sui segnatempo destinati ad un mercato superiore. Con il tempo, gli Alpina cominciarono ad essere apprezzati in tutto il mondo e si conquistarono un posto tra i segnatempo d’eccellenza. Purtroppo, nei decenni successivi, l’avvento di orologi economici e impersonali videro un declino sostanziale dell’attività della maison. Nonostante ciò, gli anni 2000 hanno portato Alpina a recuperare il suo antico splendore e a stabilirsi a Ginevra.

Tra le parole d’ordine di Alpina troviamo uno slogan decisamente eloquente: “Be a player”. Il messaggio è un chiaro invito ad essere protagonisti della propria vita, senza lasciare che la passività si impadronisca di noi. Il modo migliore per farlo è dedicarsi a esperienze avventurose e adrenaliniche. E perché non avere come alleato un Alpina Diver Extreme? Se amate gli sport subacquei non potete perdervi questo orologio estremo che arriva ad una profondità di 1000 metri. Il suo design compatto e dinamico lo rende adatto sia ad un’attività sportiva subacquea sia ad essere indossato anche nella vita di tutti i giorni.

Tra le sue specifiche ricordiamo il suo movimento automatico calibro AL-525 con 25 rubini e una riserva di carica di 42 ore. La cassa di 48 millimetri che lo accoglie è realizzata in solido acciaio inossidabile rivestito in nero con tecnologia PVD nella maggioranza delle referenze. Lo spessore di questo esemplare arriva a 16 millimetri, decisamente non esagerato per un Diver. Il quadrante nero si caratterizza per la sua estrema leggibilità. Con indici ampi alle ore 12, 6 e 9, tacche di notevole lunghezza e spessore, nonché lancette luminescenti, è visibile anche al buio. Il datario elegantemente posizionato a ore 3 completa il quadro. La lunetta graduata con punti luminescenti, diventa l’ultimo requisito per garantire a pieno titolo un’ottima reputazione a questo Diver Extreme di Alpina.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>