Maurice Lacroix Pontos S Supercharged

aurice Lacroix Pontos S Supercharged

Il Ponto è sicuramente uno dei modelli di punta del grande orologiaio svizzero Maurice Lacroix, un modello che ha tra le sue caratteristiche principali una dimensione importante, adatta a chi fa del’orologio un punto nevralgico del suo stile.

Già negli anni passati la manifattura ha rilasciato diversi modelli della collezione Pontos – il 2012 è stato l’anno in cui è stato lanciato il primo modello, seguito nel 2013 dal Pontos S Extreme – e per questo 2014 è atteso il Pontos S Supercharged.

Come anticipato, il nuovo modello della linea Pontos ha dimensioni importanti, la cassa è di 48 millimetri, e mantiene anche altre caratteristiche importanti dei suoi predecessori, come il design all’avanguardia e il look moderno uniti alla perfetta leggibilità e funzionalità di questo segnatempo.

Ma ciò che fa la differenza in questo Pontos S Supercharged è il calibro: mentre il cronografo Pontos S monta un ETA Valjoux 7750, il Pontos S Supercharged si avvarrà del Valgranges, ancora poco diffuso.

Più grande del Valjoux 7750 e specificatamente creato per orologi di grandi dimensioni, il Valgranges è un A07.211 che arriva a poco meno di 37 millimetri di larghezza, sette millimetri in più del suo corrispettivo, ha una frequenza di 28.800 bph e garantisce una riserva di carica di 46 ore.

Resistente fino 200 metri di profondità, ha vetro zaffiro bombato e cinturino che mixa sapiente la pelle traforata con il tessuto.

Caso Supercharged Il Pontos S sarà messo in commercio nella versione in in acciaio con profili rossi e nella versione nera in PVD con finiture in giallo. 

Foto | www.trustedwatch.com

 

1 commento su “Maurice Lacroix Pontos S Supercharged”

Lascia un commento