L’orologio di Dragon Ball, c’è anche quello da collezione

di Alba D'Alberto

Un bambino che sia fan di Dragon Ball, sicuramente, in un momento x della sua vita, andrà da mamma e papà a chiedere l’orologio del suo cartone animato preferito. Il fatto è che si  può scegliere tra gli esemplari comuni e tra quelli da collezione, per veri intenditori. Ecco le differenze. Se cercaste su internet un orologio di Dragon Ball verrebbero fuori una marea di proposte di orologi da polso per bambini che nel cinturino o nel quadrante richiamano alla mente questo cartone animato con sagome e disegni. Insomma tutto regolare.

Un bambino è certamente attratto da questa proposta e i produttori lo sanno insistendo cromaticamente sulle tonalità che meglio si addicono e piacciono ai giovanissimi. Il problema è che questi orologi, ad un pubblico adulto appaiono infantili e anche il ragazzo, una volta cresciuto, non considererà più così bello quell’orologio da polso.

Come bypassare questa situazione? Con la proposta di Premico che nel 2013 ha prodotto un’edizione limitata di orologi dedicati a Dragon Ball. La produzione merita una promozione anche a distanza di due anni perché è molto particolare e poco infantile. È stata pensata per l’uscita del film Dragon Ball Z : Battle of Gods au Japon. È venduto esclusivamente dal produttore e in giro ci sono 9 999 esemplari, tutti numerati.

Il bello di questo orologio è tutto nel packaging, visto che Premico consegna l’orologio in un astuccio della Capsule Corporation. Il design è accattivante e piace a tutti, grandi e piccini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>