Libri Rolex, la storia continua con il Rolex GMT–MASTER

di Valeria

C’è chi, appassionato di lettura ma soprattutto di orologi Rolex, non può fare a meno di custodire, nella propria libreria, i migliori volumi che hanno raccontato sino a oggi questo magico universo. Pubblicazioni massicce e nella maggior parte dei casi costose, ma che meritano di essere acquistate e ammirate.

Torniamo allora a parlare con grande piacere di libri Rolex. Questa volta, in particolare, ci soffermiamo su una monografia, Rolex GMT–MASTER. Trattasi di una ricca, ricchissima edizione di ben 300 pagine scritta nel 2007 da Lele Ravagnani, perito ed esperto con oltre 30 anni di esperienza nel settore degli orologi, insieme a Guido Mondani, uno dei collezionisti Rolex più conosciuti al mondo.

Vita, morte e miracoli – potremmo dire – del Rolex GMT–MASTER, l’orologio indossato da Clint Eastwood in Firefox, da Magnum P.I. e da tante altre celebrità indimenticabili. E tra le pagine di questo volume (costo 250 euro, solo su prenotazione) ecco apparire tutti i modelli con fotografie a colori, ingrandimenti a piena pagina e l’accompagnamento di descrizioni e informazioni dettagliate.

Un lungo viaggio nella storia dei Rolex GMT-MASTER: dalla necessità della Pan American Airways di fornire ai piloti un orologio da polso capace di indicare simultaneamente il tempo di casa e quello del luogo da raggiungere (la denominazione GMT deriva infatti da Greenwich Mean Time), fino ai primissimi modelli senza spallette di protezione alla corona di carica con lunetta in bachelite, alle differenze tra la ref. 6542 e la ref. 1675, ai GMT coinvolti nelle missioni spaziali statunitensi. E poi la nascita del GMT–MASTER II con la ref. 16760, i modelli della Crown Collection ornati da pietre preziose e le versioni presentati nelle ultime Fiere di Basilea.

Infine, un interessante excursus su tutti i prototipi, i militari, i bracciali e le numerose varianti di cassa e quadrante con valutazioni aggiornate. Per ogni referenza poi, una scheda particolareggiata con tutte le caratteristiche dell’orologio.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>