A. Lange & Söhne Zeitwerk Date: un anniversario importante

di Valentina Cervelli Commenta

Sono passati 10 anni dalla costruzione del primo orologio digitale del brand: e non vi è modo migliore per festeggiare questo anniversario così importante con un modello come l’A. Lange & Söhne Zeitwerk Date presso il SIHH 2019.

Una delle prime cose che colpisce è la perfezione del calendario, dove il giorno viene segnato da un circolino sul numero corrispondente disposto attorno al quadrante. Il nuovo modello, va sottolineato, non è solo un richiamo ottimale alla prima referenza del 2009 ma anche un esempio di avanguardia tecnica. Questo orologio digitale meccanico di A. Lange & Söhne porta con sé, infatti, un nuovo movimento all’interno della cassa in oro bianco di 44,2 millimetri perfettamente abbinata ad un quadrante grigio.

Piccola nota tecnica: la regolazione del magnifico calendario posto sul quadrante avviene tramite un pulsante posizionato sulla carrure a ore 8. Il segnatempo funziona grazie alle novità introdotte dal calibro L043.8 a carica manuale, tra cui figura il pulsante supplementare di regolazione a ore 4 che consente l’avanzamento separato dell’indicazione delle ore e la regolazione esatta sulle 24 ore. Un cambiamento decisamente positivo rispetto a quello sul quale si poteva contare sui precedenti modelli. Sul lato del fondello è possibile visionare alcuni dei 516 elementi del suo movimento in zaffiro accuratamente rifiniti a mano come il rocchetto inciso e il sottile ponte della carica intermedia.

Va da sé che si tratti di un modello del brand molto interessante sia per ciò che riguarda l’estetica, in grado di colpire nonostante la semplicità e per quel che concerne la tecnologia decisamente all’avanguardia. Il prezzo, per questo protagonista del SIHH è di discreta importanza: ben 89 mila euro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>