Il Carrousel – Tourbillon del Freak Cruiser di Ulysse Nardin

di Francesco

Continua ancora a stupire la Maison di Alta Orologeria Ulysse Nardin con una nuova versione di segnatempo dotato dell’innovativo Carrousel – Tourbillon. Questa volta si tratta del Freak Cruiser di Ulysse Nardin che fin dal nome si riaggancia alla vocazione prettamente marinaresca del marchio. 

Sin dalla prima comparsa di questo particolare meccanismo, nel 2001, la sua fortuna è stata consegnata al fatto di aver elaborato un Tourbillon che non necessitava di lancette di alcun genere per indicare le ore e i minuti o dell’ausilio della corona. Il Carrousel – Tourbillon montato su questo orologio, infatti, movimento meccanico a carica manuale, nel corso di 60 minuti muove attorno al quadrante l’ancora che si mostra al centro della scena, e senza perno centrale fluttua all’interno della cornice estetica offerta dalle onde della lunetta.

Se la grande ancora segna i minuti le ore sono incise in caratteri arabi attorno al quadrante. La lunetta serve inoltre a regolare ore e minuti, mentre la parte posteriore è utilizzabile per dare la carica al movimento, che ha una autonomia di prim’ordine, dal momento che può durare fino a 7 giorni. Un’apertura sul fondello permette di controllare la posizione della molla del bariletto e dunque di visualizzare la carica residua dell’orologio.

Anche in questo nuovo modello Ulysse Nardin viene inoltre utilizzato quel silicio nel movimento brevettato anni fa, attraverso lo scappamento Dual Ulysse e la molla del bilanciere. In questo senso l’utilizzo di questo materiale, leggero e resistente al tempo stesso, proposto dalla casa è stato pionieristico e frequentemente imitato nell’alta orologeria.

Di questo modello Freak Cruiser sono disponibili due versioni, una in oro bianco e una in oro rosa 18 ct, con cinturini in pelle di alligatore coordinati o nero o marrone e fibbia in oro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>