HOURUNIVERSE, il sostituto di Baselworld

di Valentina Cervelli

HOURUNIVERSE, cosa è? Semplice: il sostituto di Baselworld, il salone dell’orologeria svizzero tanto amato ma che negli ultimi anni, con la defezione di diversi brand di lusso iniziava a presentare qualche problematica. Un nuovo approccio al settore e alla gioielleria che rappresenta un taglio con il passato e un’evoluzione importante di un mercato che aveva bisogno di una sferzata.

Addio al vecchio Baselworld annuale

Soprattutto dopo l’ulteriore colpo dettato dalle criticità nate in seguito all’impatto della pandemia di Coronavirus. I primi dubbi sulla tenuta della manifestazione sul lungo termine hanno iniziato a girare due anni fa quando un colosso come lo Swatch Group decise di ritirare la sua partecipazione, seguito da altri importanti marchi. Baselworld aveva bisogno di essere riprogrammata, soprattutto dopo l’annuncio di Rolex, Patek Philippe, Chanel, Chopard e Tudor, uniti per dar vita a un proprio show a Ginevra nel 2021.

Cosa ha comportato questo? La necessità per Baselworld di disdire anche l’appuntamento del 2021. Ed è qui che qualche giorno fa è arrivata la pensata degli organizzatori i quali, valutando la situazione, piuttosto che piangersi addosso, hanno deciso di tirare fuori un progetto nuovo di zecca. Da qui è nato l’annuncio di HOURUNIVERSE, la nuova piattaforma espositiva che sostituirà il salone di Baselworld.

Non più un salone classico ma piattaforma permanente

Non più un salone classico, ma qualcosa di vivo e virtuale che sarà attivo tutto l’anno, che sfrutterà le più recenti tecnologie per i contenuti e per il networking. Una nuova piattaforma, dedicata ai protagonisti del settore dell’orologeria, della gioielleria e delle pietre preziose ma non solo. Come spiegano i membri di MCH:

Il nuovo concetto è un punto d’incontro B2B2C che pone il cliente al centro, invertendo l’ordine del passato. L’intera piattaforma è pensata e progettata intorno al cliente. Questo vale per tutti gli attori della catena di distribuzione, i rivenditori tradizionali e online, compresi quelli del CPO (certified Pre-Owned).

La piattaforma coinvolgerà i marchi di orologi, gioielli e pietre preziose, gli sviluppatori di nuove soluzioni nella distribuzione, nel marketing e nei punti vendita: insomma un vero e proprio ecosistema.  Un mondo digitale sempre vivo che una volta l’anno darà spazio a uno spettacolo annuale dal vivo e che proporrà contenuti di ogni tipologia.

Ad aprile 2021 la comunità si riunirà a HOURUNIVERSE a Basilea, in Svizzera per dare vita al primo incontro dal vivo. Ad agosto dovrebbero arrivare maggiori informazioni, ma già da quel che è stato rilevato è facile notare come MCH abbia scelto la soluzione migliore a un problema che rischiava di trascinarli a fondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>