Grand Seiko 9F quartz GMT, edizione limitata

di Valentina Cervelli Commenta

La Seiko è un marchio da non sottovalutare quando si parla della creazione di movimenti: basta pensare al Grand Seiko 9F quartz GMT che al suo interno può contare sul Calibro 9F86  dotato di un secondo fuso orario.  Scopriamone insieme di più.

Importante da sapere immediatamente: questo movimento riprende tutte le caratteristiche positive del 9F originale degli anni ’90 aggiungendo però una funzione GMT che consente di mantenere la precisione di marcia dell’orologio anche quando viene impostato il secondo orario Ciò è possibile grazie a nuovi elementi creati ed alla indipendenza di questa funzione rispetto alle altre sfere del movimento.

Nonostante le aggiunte i tecnici della Seiko sono riusciti a mantener la profondità dell’orologio praticamente invariata: il trucco, se così lo si vuole definire sta nella nuova platina principale in grado di accogliere i nuovi elementi con estrema facilità. Il calibro in questione, oltre ad essere presente in questa edizione limitata è stato montato all’interno di due segnatempo prodotti regolarmente dal brand all’interno della collezione Grand Seiko Sport.

Il quadrante di questo orologio è color antracite ed è stato creato su una trama unica basata sul simbolo del quarzo ed ad ore sei è presente una stella a cinque punte mentre tra ore 3 e ore 9 il rehaut del quadrante da spazio ad una striscia gialla che serve a visualizzare a colpo d’occhio se la lancetta GMT stia indicando un orario AM o PM. L’aspetto del Grand Seiko 9F quartz GMT è molto piacevole e la sua cassa di acciaio, impermeabile fino ad una profondità di 100 metri è caratterizzata da un diametro di 39 mm. Come già anticipato questa edizione limitata di soli 800 esemplari verrà venduta ad un prezzo di 3.600 Euro dal prossimo ottobre ma solo in mercati altamente selezionate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>